Villa Gori - Stiava (LU)

Dal 3  al 31 ottobre 2020. Villa Gori ospita Amerigo Pelosini e Paolo Pelosini con una mostra di fotografia e pittura dal titolo “Natura oppressa”. Due fratelli e due artisti che dopo il rientro da New York di Paolo, dove ha fatto l’artista per più di 40 anni, si sono ritrovati casualmente o forse per un segno del destino con due lavori di tecnica diversa ma di tematica simile: la sofferenza dell’ambiente e della natura.

Amerigo, ormai fotografo conosciuto ed apprezzato per il suo particolare lavoro, sull’ambiente e sulla natura, presenta quindici foto di grande formato di fiori e piante imprigionate dalla plastica. Lo spettacolare primo impatto visivo con un’analisi più approfondita trasforma l’opera in una denuncia di quanto la plastica oggi danneggi la natura e l’ambiente.

Paolo, pittore e scultore con un passato internazionale, presenta dodici opere pittoriche realizzate negli ultimi tre anni ispirati alla pittura classica che per soggetto hanno la degradazione dell'ambiente, opere che lui definisce: “Paesaggi romantici ed idillici, ma malati e malefici”.

La mostra è a cura di Michela Dell’Innocenti con il contributo del COMUNE DI MASSAROSA e della FONDAZIONE POMARA SCIBETTA, ARTE BELLEZZA CULTURA.

Orario: Venerdì, Sabato e Domenica dalle 16,00 alle 20,00

Info: amerigopelosini@gmail.com cell. 3392212778